26 aprile 2020

Santa Eurosia, prega per noi!

Non possiamo festeggiare tutti assieme i nostri Patroni, ma possiamo (e dobbiamo) unirci nella preghiera attrorno a loro e chiedergli di aiutarci a superare questo momento difficile

Oggi, festa di Santa Eurosia, doveva iniziare la nostra Settimana di Festa Patronale.
Ovviamente l'isolamento forzato impostoci da questa terribile pandemia ci impedisce di festeggiare e ritrovarci in allegria.
Possiamo però (e dobbiamo) restare uniti nella preghiera ai nostri Santi Patroni, perché ci aiutino a proseguire con fede e coraggio, proprio come hanno fatto loro, anche in questo momento di prova.
Cominciamo oggi ad invocare la nostra casa Santa Eurosia, protettrice contro le tempeste, perché ci aiuti a superare questo "mare in tempesta" che da mesi sballotta fortemente la barca della Chiesa e del mondo intero.
La invochiamo affidandole anche tutte le coppie di sposi, in particolare quelle che ricordano un anniversario significativo del loro matrimonio.

Statua di Santa Eurosia che si venera nella
Parrocchia di Laxolo – Val Brembilla (BG)
O Santa Eurosia,
gloriosa vergine,
che in giovanissima età
hai accettato un atroce martirio
mentre ti recavi al tuo matrimonio
accolto per il bene della Chiesa,
fa’ che viviamo la nostra vita
come risposta lieta e totale
al disegno di Dio su di noi.
Custodisci l’innocenza
nei nostri bimbi
e la purezza nei nostri giovani.
Proteggici da ogni tempesta
e dona a tutti noi la forza
di usare sempre il nostro corpo
come strumento di amore.
Amen