mercoledì 30 maggio 2018

Giornate Eucaristiche 2018

«…io guardo Lui
e Lui guarda me»


S.S.GIORNATE EUCARISTICHE 
(Quarantore)
e CORPUS DOMINI 


Giovedì 31 maggio
ore 20.00: Vespri Solenni con esposizione, meditazione e Benedizione Eucaristica

Venerdì 1 giugno
ore 16.30: Esposizione Eucaristica e tempo per l’adorazione personale

ore 18.00: Vespri Solenni con meditazione e Benedizione Eucaristica

Sabato 2 giugno
ore 16.00: Esposizione Eucaristica e tempo per l’adorazione personale
                        (reposizione semplice alle 17.50)

ore 18.00: Santa Messa, esposizione, omelia e Benedizione Eucaristica

ore 20.00: Adorazione Eucaristica per tutti i fedeli dell’Unità Pastorale
                        a Brembilla (reposizione semplice alle 24.00)

Domenica 3 giugno – CORPUS DOMINI
ore 17.00: Esposizione Eucaristica e tempo per l’adorazione personale

ore 18.30: Vespri Solenni e Benedizione Eucaristica

ore 20.00: Santa Messa Festiva, Processione solenne col Santissimo Sacramento,
                        omelia e Benedizione Eucaristica

giovedì 24 maggio 2018

Bentornato a casa, caro Angelo!

Alle 15.00 di oggi 24 maggio 2018 SUONANO A FESTA TUTTE LE CAMPANE DELLA NOSTRA DIOCESI per festeggiare l’arrivo a Bergamo delle spoglie mortali del nostro caro e Santo Papa Giovanni XXIII e l’inizio ufficiale della Peregrinatio (dal 24 maggio al 10 giugno) nei luoghi della nostra terra Bergamasca che hanno segnato la sua vita.
La frase originaria che dà lo slogan della Peregrinatio è:
«Si incomincia dalla terra dove son nato e poi si prosegue fino al punto di congiungimento con la terra dei viventi. Dimitte omnia et invenies omnia - Lascia tutto e troverai tutto (da L’imitazione di Cristo). Sì, sì, sempre così».
Papa Roncalli torna a Bergamo nel 60° anniversario della sua elezione a Pontefice (avvenuta il 28 ottobre 1958), nel 55° anniversario dell’Enciclica “Pacem in Terris” (11 aprile 1963) e della sua morte (3 giugno 1963).
La diocesi di Bergamo ricorda poi il 50° del nuovo Seminario Vescovile, intitolato proprio a Papa Giovanni e da lui voluto e sostenuto. Ne seguì personalmente la costruzione tramite il bergamasco Cardinale Gustavo Testa. All’ingresso del Seminario, il maestro Attilio Nani (che aveva disegnato la Tiara regalata al Papa dai Bergamaschi) aveva immaginato in un grande affresco che Papa Giovanni XXIII arrivasse a Bergamo a inaugurarlo.

🌍 Tutte le informazioni sul sito della nostra Diocesi