Post

Padre, nelle tue mani consegno il mio spirito

Immagine
La Comunità cristiana di Laxolo si unisce in preghiera di suffragio al dolore dei famigliari e degli amici di Carissoni Battista di anni 89 le esequie si celebreranno Sabato 3 aprile alle ore 15.00 N.B.: In osservanza delle disposizioni del Protocollo Governo-CEI, non ci sarà corteo dalla casa del defunto alla chiesa, ma accoglieremo direttamente in chiesa la salma. Allo stesso modo, non si svolgerà il corteo finale dalla chiesa al Cimitero.

Come il chicco di frumento

Immagine
La Comunità cristiana di Laxolo si unisce in preghiera di suffragio al dolore dei famigliari e degli amici di Pesenti Orietta in Capelli di anni 54 La salma della nostra cara sorella giungerà dall’ospedale e sarà composta presso il nostro Cimitero verso le ore 15.00 di lunedì 22 marzo alle ore 16.00 celebreremo le Esequie con la benedizione e la tumulazione della salma

Là dove vuole il Buon Pastore

Immagine
Quello che vi do ora non è un avviso né una semplice comunicazione, ma un annuncio , e - come ogni annuncio - può essere accolto come vangelo (cioè: buona notizia) o come motivo di preoccupazione. Tutto dipende da quanta fede abbiamo: io spero che sia proprio la fiducia nel Signore ad animare il nostro cuore nell'ascoltarlo. Il Vescovo mi ha chiesto – dal prossimo mese di settembre – di terminare il mio incarico di Parroco a Laxolo per trasferirmi a Sotto il Monte Giovanni XXIII , come Vicario interparrocchiale delle Parrocchie di Sotto il Monte e Botta di Sotto il Monte , e per dedicare particolare attenzione pastorale all' accoglienza dei tanti pellegrini che visitano quella terra per conoscere il nostro caro Papa Buono . Come più volte vi avevo ventilato negli ultimi tempi, essendo ormai avviata da più di quattro anni l’esperienza dell’ Unità Pastorale Val Brembilla , il Vescovo ha ritenuto opportuno che sul nostro territorio vi fosse la presenza di un solo Parro

Arancione scuro... indicazioni dalla Curia

Immagine
Il peggioramento della situazione “ad alto rischio”  ha portato ad ulteriori restrizioni rispetto a quanto indicato il 1 marzo con la  “fascia arancione” . Tali norme continuano a valere unitamente ad una necessaria aumentata responsabilità nel rispettare le indicazioni e nel garantire i protocolli di sicurezza richiesti. Il termine “ rafforzamento ” avvicina di fatto ai criteri di una zona rossa. In specie, nella Delibera della Regione Lombardia del 4 marzo sono state date limitazioni particolari che hanno ripercussioni pastorali. La chiusura delle scuole di ogni grado  risponde al preoccupante aumento dei contagi tra i ragazzi e i conseguenti ricoveri di giovani genitori. Perciò  non è possibile svolgere alcuna attività che coinvolga bambini, ragazzi, adolescenti, giovani   (catechesi, preghiera, animazione) neppure in chiesa. I ragazzi possono partecipare alle celebrazioni ordinarie con la famiglia. Sono da evitare momenti a gruppi. Anche per le società sportive si fermano gli allen

Benvenuta Chloe!

Immagine
Suonano le campane a festa a Laxolo Perché è nata  CHLOE , quartogenita di Salvi Daniele  e Rocchi Lisa . Un abbraccio da tutta la Comunità di Laxolo, a mamma Lisa, papà Daniele, i fratelli Manuel, Chanel e Christel, i nonni Rolando e Marisa.

L'Anno di San Giuseppe

Immagine
Con la Lettera apostolica Patris corde – “Con cuore di Padre”, Papa Francesco ricorda il 150° anniversario della dichiarazione di San Giuseppe quale Patrono della Chiesa universale. Per l’occasione, dall’8 dicembre 2020 all’8 dicembre 2021 si terrà uno speciale Anno di San Giuseppe P adre amato, padre nella tenerezza, nell’obbedienza e nell’accoglienza; padre dal coraggio creativo, lavoratore, sempre nell’ombra: con queste parole Papa Francesco descrive, in modo tenero e toccante, San Giuseppe. Lo fa nella Lettera apostolica  Patris corde , pubblicata oggi in occasione del 150° anniversario della dichiarazione dello Sposo di Maria quale Patrono della Chiesa cattolica. Fu il Beato Pio IX, infatti, con il decreto  Quemadmodum Deus , firmato l’8 dicembre 1870, a volere questo titolo per San Giuseppe. Per celebrare tale ricorrenza, il Pontefice ha indetto, da oggi all’8 dicembre 2021, uno speciale Anno dedicato al padre putativo di Gesù. Sullo sfondo della Lettera apostolica, c’è la pand

4ª Domenica d'Avvento | Affidamento

Immagine
Per chi non ha preso il libretto per la preghiera in famiglia nel Tempo di Avvento (o chi ha difficoltà a scansionare il QR-code stampato sul libretto), mettiamo a disposizione - di settimana in settimana - il piccolo video-commento al Vangelo della domenica di Paolo Curtaz , teologo e cercatore di Dio, e - a seguire - il momento di preghiera-benedizione della tavola. Ascoltiamo la Parola di questa 4ª Domenica di Avvento + Dal Vangelo secondo Luca In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallègrati, piena di grazia: il Signore è con te». A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. L’angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà