giovedì 15 settembre 2016

Una mano sul cuore...

Ricordo a tutti che la Presidenza della CEI ha indetto una colletta nazionale, da tenersi in tutte le Chiese italiane domenica 18 settembre 2016, in concomitanza con il 26° Congresso Eucaristico Nazionale, come frutto della carità che da esso deriva e di partecipazione di tutti ai bisogni concreti delle popolazioni colpite dal violento terremoto dello scorso 24 agosto.

Pertanto tutte le elemosine che raccoglieremo nelle sante Messe di sabato 17 settembre e domenica 18 settembre, saranno devolute a questo scopo.

Mettiamoci una mano sul cuore, e l'altra al portafoglio.

La Caritas Diocesana Bergamasca e tutta la Chiesa di Bergamo, esprime la propria solidarietà alle popolazioni colpite, aprendo una sottoscrizione tra i fedeli e i cittadini che vivono nella Diocesi di Bergamo per sostenere i primi aiuti.

Coloro che intendono prendere parte a questa iniziativa di solidarietà, possono dare il proprio contributo mediante:  
  • Offerte consegnate direttamente presso la sede della Caritas Diocesana Bergamasca (ufficio amministrativo) in via del Conventino, 8 a Bergamo (da lunedì a venerdì dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,00)
  • Bonifico Bancario a favore della Caritas Diocesana Bergamasca – Via Conventino, 8 – 24125 Bergamo sul Credito Bergamasco – Gruppo Banco Popolare – Fil. Bergamo Malpensata – IBAN n. IT69E0503411105000000006330 – Indicando la causale “Terremoto Centro Italia”
  • Versamento sul conto corrente postale n. 11662244, intestato a Caritas Diocesana Bergamasca, Via del Conventino, 8 – 24125 Bergamo, indicando la causale del versamento “Terremoto Centro Italia”

Coloro che desiderano usufruire della deducibilità dal reddito delle persone fisiche e delle imprese devono effettuare un bonifico bancario a favore di:
ASSOCIAZIONE DIAKONIA ONLUS – Via Conventino, 8 – 24125 Bergamo – C.F. 95019860162 su UBI – BANCA POPOLARE DI BERGAMO – Sede di Bergamo – P.zza Vittorio Veneto, 8 – IBAN. N. IT81V0542811101000000099169 indicando la causale “Erogazione libera - Terremoto Centro Italia”

venerdì 9 settembre 2016

Si riparte... seduti :)

Convocazione del Consiglio Pastorale Parrocchiale

Carissimo/a,
con la presente, voglio invitarti al trentesimo incontro del nostro Consiglio Pastorale, in qualità di membro rappresentante ufficiale. L’appuntamento è programmato per
                                                 
 Giovedì 15 settembre 2016 alle ore 20.45
presso la Sala grande dell’Oratorio Vecchio
                                                  
Contestualmente ti invito a prendere visione dell’Ordine del giorno qui sotto riportato e illustrato, così da poter per tempo fare una tua riflessione personale, ma soprattutto interpellare e raccogliere i pareri della categoria sociale/parrocchiale per la quale sei stato/a eletto/a. Solo così il nostro confronto sarà fruttuoso e il più possibile rappresentativo di tante voci e opinioni diverse.


La discussione si articolerà attorno a questi punti:


*     Scelta di un moderatore
**   Approvazione del verbale della seduta precedente

1.   Confronto sul Progetto dell’Unità Pastorale Val Brembilla
Allegata alla presente Convocazione c’è la bozza quasi definitiva del Progetto della nostra ormai prossima Unità Pastorale, elaborato dall’Équipe di lavoro. È da leggere approfonditamente per poi portare le nostre impressioni e osservazioni durante la Seduta.
2.   Il nuovo Anno Pastorale: lettera circolare del Vescovo
Don Pietro illustrerà brevemente le linee pastorali dettate dal Vescovo alla nostra Diocesi per il nuovo Anno Pastorale.

3.   Varie ed eventuali


Confidando nella tua partecipazione impegnata e preparata, ti attendo per quella sera.


Laxolo, 9 settembre 2016

ALLEGATI:
Verbale della seduta del 4 giugno 2016
Bozza del Progetto dell'Unità Pastorale

domenica 14 agosto 2016

Gita dei collaboratori parrocchiali 2016


·        Partenza alle ore 7.30 puntuali (!) dalla piazza del sagrato di Laxolo
·        Alle ore 9.30: Arrivo ad Arona, in provincia di Novara, sul Lago Maggiore
·        Visita al Sacro Monte e salita del Colosso di San Carlo (la salita nella statua è permessa dai 6 anni in su. Dai 6 ai 10 anni i bambini devono comunque essere accompagnati da un adulto responsabile e indossare un’apposita imbragatura. È sconsigliata la salita a persone che soffrono di vertigini e/o claustrofobia. Occorre indossare scarpe chiuse con suola di gomma)
·        Momento di preghiera nella chiesa di San Carlo e pranzo nell’area verde
·        Nel pomeriggio: tempo libero per la visita alla cittadina di Arona, partendo dal bellissimo Parco della Rocca Borromea (se sarà disponibile, gli spostamenti tra il Sacro Monte e la cittadina di Arona, saranno effettuati col trenino)
·        Risaliremo sul pullman alle ore 18.30 per il ritorno
·        Dovremmo quindi essere a casa per le 20.30 (dipende però dal traffico)
___________________________________________________ 



* Possono partecipare anche parenti e “simpatizzanti”, fino ad esaurimento posti (max 2 pullman), con precedenza – però – ai chierichetti, al coretto, al coro, ai lettori, ai catechisti, baristi e tutti i vari collaboratori parrocchiali
* La quota di partecipazione è di 18 €uro. Ai chierichetti e ai ragazzi del coretto verrà scontata una quota pari al numero delle firme (per i chierichetti) e/o crocette (per il coretto) moltiplicato per 10 centesimi. Quindi, chi ha 180 firme e/o crocette parteciperà gratis!
(Chi avesse firme/crocette eccedenti potrà regalarle ai propri amici che non ne hanno a sufficienza, oppure ricevere buoni bar come premio. N.B.: In caso di conversione in buoni-bar le firme/crocette valgono solo 5 centesimi l’una)
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              

Iscrizioni presso don Pietro (anche via sms o whatsapp) entro sabato 3 settembre